chi siamo

Le Insufficienze Midollari

Le insufficienze midollari comprendono un eterogeneo gruppo di patologie ematologiche non oncologiche, estremamente rare, caratterizzate da un danno alle cellule delle tre linee del midollo osseo con conseguente riduzione della produzione di cellule mature circolanti nel sangue periferico.Il risultato di tale danno è una riduzione di globuli bianchi, di globuli rossi e di piastrine circolanti nel sangue periferico (pancitopenia).

I sintomi e segni clinici presentati dal paziente dipendono dal grado e dal tempo di durata della pancitopenia.
Le insufficienze midollari si suddividono in acquisite e congenire.

Un'esempio di acquisita è l'"anemia aplastica acquisita”.

Di seguito indichiamo un elenco delle più comuni forme di insufficienze midollari congenite con il numero di casi segnalati in letteratura, che, essendo estremamente basso ne conferma la rarità.

Anemia aplastica

  • 1200 casi Anemia di Fanconi
  • 300 casi Discheratosi congenita

Serie eritroide

  • 1000 casi Anemia di Blackfan Diamond

Serie mieloide

  • 350 casi Sindrome di Shwachman Diamond
  • 300 casi Sindrome di Kostmann (neutropenia severa congenita)
  • Disgenesia reticolare
  • 50 casi Sindrome di Pearson (delez di gene mitocondriale)

Serie megacariocitaria

  • 200 casi Trombocitopenia con assenza del radio (TAR syndrome)
  • 75 casi Trombocitopenia amegacariocitica 75

A TUTTI I GENITORI E AI NOSTRI SOSTENITORI

Diffidate di persone sconosciute che chiedono denaro presentandosi di persona o al telefono a nostro nome.
Il Comitato Maria Letizia Verga non raccoglie contributi in questo modo.